INTERVISTA A DIARIODELWEB.IT DI FRANCESCA DONATO 16.10.2018

INTERVISTA A DIARIODELWEB.IT 16.10.18

Leggi tutto »

LO SCONTRO DELL’ITALIA CON LA TROJKA ED IL FUTURO DELL’EUROPA

20.10.2018

Presentata la manovra finanziaria, l’Italia ha davanti a sè la parte più difficile del percorso necessario per concretizzare il rilancio della crescita e dell’occupazione promesso dai partiti saliti al governo il 4 marzo e faticosamente declinato, tenendo conto delle differenti ricette e priorità politiche, nei documenti programmatici ad oggi ufficializzati. Si tratta ora di fronteggiare le levate di scudi già preannunciate dalle Istituzioni europee, ufficialmente per ragioni dovute a squilibri interni alla manovra fra risorse destinate a crescita e infrastrutture (investimenti produttivi) e stanziamenti per …

Leggi tutto »

LE ISTITUZIONI NON ELETTE CHE GOVERNANO L’EUROPA

16 settembre 2018

Mai come ora il governo italiano è stato sotto attacco da parte delle istituzioni europee.

Nei giorni scorsi abbiamo sentito per l’ennesima volta i rimproveri e le minacce da due delle massime cariche UE: il governatore della BCE Mario Draghi ed il Commissario europeo Moscovici.

Entrambi hanno pesantemente attaccato il governo, il primo accusandolo di cagionare danni all’economia italiana ed anticipando la propria chiusura ad ogni sostegno finanziario in caso di sforamento dei parametri di deficit pubblico; il secondo arrivando a paragonare i nostri responsabili …

Leggi tutto »

IL RECINTO IDEOLOGICO FILO-IMMIGRAZIONISTA: LAVORI IN CORSO.

Commento alla delibera N. 403/18/CONS dell’AGCOM (Autorità Garante per le Comunicazioni)

Il 25 luglio scorso, con delibera n. 403/18/CONS, l’Autorità Garante per le Comunicazioni (AGCOM) ha emesso la delibera avente ad oggetto “AVVIO DEL PROCEDIMENTO PER L’ADOZIONE DI UN REGOLAMENTO IN MATERIA DI RISPETTO DELLA DIGNITÀ UMANA E DEL PRINCIPIO DI NON DISCRIMINAZIONE E DI CONTRASTO ALL’HATE SPEECH E ALL’ISTIGAZIONE ALL’ODIO”.

Tale provvedimento è passato inosservato sui media mainstream, ma il suo contenuto è di fondamentale importanza per le implicazioni in esso contenute sulla regolamentazione dell’informazione nel nostro Paese. Ritengo …

Leggi tutto »

I VOUCHER POSSIBILI PER CONTRASTARE IL LAVORO NERO (DAVVERO)

18 luglio 2018

 

Uno dei nodi problematici emerso all’indomani dell’uscita del “decreto dignità” è quello relativo alla possibile reintroduzione dei voucher, richiesta a gran voce dai partiti di centrodestra, ma ostacolata da parte del Movimento 5 stelle e del centrosinistra.

Vediamo quali sono, a grandi linee, i termini della questione.

I cosiddetti “voucher” sono dei buoni lavoro introdotti come strumento di retribuzione del lavoro occasionale, oltre 20 anni fa, nel 2003, con la Legge Biagi, durante il secondo governo Berlusconi.

Concepita con l’intenzione di ridurre il lavoro nero, questa …

Leggi tutto »

IL PAREGGIO DEL BILANCIO: LA SPINA NELLA COSTITUZIONE

14 luglio 2018

Il governo Lega-M5S sta dimostrando, dopo nemmeno due mesi dall’insediamento, di avere tutte le intenzioni e la capacità – almeno teorica – di realizzare gli obiettivi anticipati in campagna elettorale.

Pur nel fuoco incrociato di critiche delle opposizioni, i primi importanti segnali si sono visti: il Ministro dell’Interno Salvini ha dato una svolta netta alla politica immigrazionista condotta dal governo precedente, ordinando la chiusura dei porti e stabilendo regole più stringenti per l’accoglienza dei migranti nel nostro Paese, ed il Premier Conte ha portato …

Leggi tutto »

GLI ABUSI DEL CUORE – UNA CONFESSIONE

4 luglio 2018

Oggi ho avuto occasione di visitare alcuni palazzi storici della mia città, presso i quali si svolge una manifestazione di carattere artistico-culturale che sta avendo molto successo.

È sempre bellissimo immergersi nell’immenso tesoro di arte e bellezza che Palermo offre ai suoi abitanti, prima che ai suoi occasionali visitatori: chiese, palazzi, oratori, chiostri, teatri: ogni via del centro storico racchiude almeno un luogo meraviglioso che vale la pena scoprire.

Sarà forse per l’inarrivabile magnificenza di tali antichi spazi, che le “installazioni” negli stessi dislocate mi …

Leggi tutto »

L’ISTIGAZIONE DELLA SINISTRA: GLI ODIERNI MARIO NEGRI

26 giugno 2018

Sono mesi che la parte politica sconfitta alle elezioni, comunemente denominata “sinistra”, usa ogni mezzo e non disdegna alcuna modalità pur di attaccare i rappresentanti dei partiti vincitori Lega e M5S. Ci siamo abituati: la lotta politica viene sempre più spesso combattuta con le armi dell’ignominia, delle accuse più strampalate, delle invettive verso l’avversario, invece che con quelle della proposta e della sfida sui contenuti e sugli ideali.

Ma da quando i due partiti “populisti” hanno formato il nuovo governo, gli attacchi sono divenuti …

Leggi tutto »

LA SINISTRA “COCCIUTA”: UNA SCELTA DI CAMPO, DALLA PARTE DEI “MERCATI”.

Molti di coloro che osservano le dinamiche politiche a seguito del risultato dirompente del voto del 4 marzo scorso, e dell’insediarsi del primo governo “populista e antisistema” in Europa, non si capacitano del rifiuto, da parte della “sinistra” sconfitta malamente alle urne ed ormai emarginata dai ruoli chiave del governo, di fare una seria autocritica, virando dalla linea tenuta fin qui, in direzione di una maggiore sensibilità agli argomenti cari ai cittadini e meno ossequio ai dogmi dell’Europa salvifica e del Mercato onnipotente.

A lungo anch’io …

Leggi tutto »

L’EURODEPUTATO TEDESCO HENKEL: “L’ITALIA SAREBBE MEGLIO SE LASCIASSE L’EURO” di Cesare Sacchetti

1 giugno 2018

Ormai sta diventando una triste consuetudine quella di ascoltare le reprimende da uomini delle istituzioni europee che ingeriscono negli affari dell’Italia. E’ altrettanto sconfortante che i protagonisti di queste ingerenze siano spesso tedeschi.

Da ultimo ricordiamo la famigerata dichiarazione del commissario al bilancio UE, Oettinger, secondo il quale “i mercati insegneranno all’Italia come votare”, seguita da quella ancora più sconvolgente del eurodeputato Ferber della CSU, il partito tedesco che rappresenta una derivazione regionale della CDU della Merkel, che ha paventato la necessità di “invadere …

Leggi tutto »